Come camminare sui tacchi in modo aggraziato

Chi non ha problemi a camminare sui tacchi? Così belli ma anche così difficili da portare.

Infatti, se usati correttamente, slanciano immediatamente la figura facendosi sembrare più alte, più snelle e molto più femminili. Ma possono farci apparire goffe e ridicole se usati in modo errato. Ecco quindi dei semplici trucchi per come imparare immediatamente ad avere una camminata sensuale sui tacchi!

1 – Poggia prima il tacco e poi la punta

Il modo più sbagliato per camminare sui tacchi, è poggiando l’intera pianta del piede tutta in una volta. Per avere un’andatura più aggraziata e sensuale, poggia prima di tutto il tacco e poi la punta. So che può sembrare difficile, specialmente con i tacchi più stretti, ma con un po’ di pratica ti assicuro che lo troverai persino più comodo.

come camminare sui tacchi

2- camminare sui tacchi: non correre

È naturale che quando si portano i tacchi si tende ad avere un’andatura più lenta, ed è anche questo che rende la camminata più sensuale e ti fa apparire più sicura. Quindi prenditi il tuo tempo per concentrarti sul posizionare correttamente il piede. Se fai di tutto per accelerare il passo, rischi non solo di camminare in modo goffo, ma anche di posizionare il piede in modo sbagliato e di avere brutte cadute.

3 – Immagina di camminare su di una linea retta

scarpe grigie con il tacco a spillo

Un altro errore che molte ragazze compiono quando camminano sui tacchi, è quello di camminare a gambe aperte. Per evitare ciò, immagina che ci sia una linea sottile sul pavimento di fronte a te e tu dovrai camminare seguendo questa linea. In questo modo posizionerai sempre un piede di fronte all’altro e acquisirai di colpo un’andatura degna delle passerelle di Milano.

4 – Rendi le scarpe più comode per meglio camminare sui tacchi

Lo so, tutto ciò è molto bello, ma se dopo qualche minuto cominciano a far male i piedi, si finirà sicuramente per avere un’andatura scorretta o per camminare con le scarpe in mano.

Ecco quindi alcuni trucchetti per ovviare a questo problema:

Lega le dita dei piedi

come camminare sui tacchi

A quanto pare legare il terzo e quarto dito del piede assieme con un nastro adesivo medico fa miracoli per quanto riguarda la comodità delle scarpe. Non solo per la posizione che il piede assume, particolarmente favorevole per le scarpe a punta, ma per la pressione che ciò esercita su un nervo, dando sostegno e rendendo la scarpa più comoda.

Solette in gel

Spesso si può provare dolore, non per la forma della scarpa, ma per il fatto che il peso del nostro corpo poggia di più sulla parte frontale del piede. In questo caso, la soluzione migliore sono le solette in gel! Queste, infatti, fanno da ammortizzatori rendendo la scarpa più comoda nella zona del piede dove vi è maggiore pressione.

Camminare sui tacchi

scarpe nere con il tacco

Non è necessario avere un rapporto di amore-odio con le scarpe con il tacco, se conosci i trucchi per camminare sui tacchi e sfruttarne tutto il potenziale.

Quindi tira fuori quel paio di tacchi che hai comprato ma mai messo perché pensavi di non essere in grado di portarle. Adesso hai tutto ciò che ti serve per godertele senza rimpianti!